FRANCESCO CARAGLIANO

 

 

 

© 2022 visicolab All rights resevered.

finecobank - consulente sicilia

linkedin
facebook
instagram
whatsapp

UN LEGAME DI FIDUCIA CHE GENERA PROFITTO

2023-05-13 17:39

author

investimenti, consulente, risparmiatore, fiducia, BASSA DIVERSIFICAZIONE, HOME BIAS, FENOMENO OVERCONFIDENCE, EFFETTO DUNNING-KRUGER,

UN LEGAME DI FIDUCIA CHE GENERA PROFITTO

Socrate, al riguardo, sosteneva: “É SAPIENTE SOLO CHI SA DI NON SAPERE, NON CHI SI ILLUDE DI....

rapporto-consumatore-consulente---consuente-finanziario-fineco.jpeg

 🤝RAPPORTO CONSULENTE E RISPARMIATORE

Reduce dalla percezione di incertezza suscitata dalle notizie di attualità mondiale degli ultimi anni, la propensione al risparmio é cresciuta…anche se, proprio questo clima di incertezza, fa sì che una buona parte rimanga ferma sui conti correnti sotto forma di liquidità.

 

Tra le varie tipologie di risparmiatori/investitori:
▪️IMPAURITI: il 21,5% ossessionati dall’ampliare la propria quota di liquidità a scapito di altre forme di risparmio
▪️CAUTI: il 30,8% propensi a preservare la quota di liquidità senza, tuttavia, penalizzare altre forme di risparmio
▪️MODERATI: il 36,4% intenzionati a investire una parte del contante accumulato
▪️AUDACI: l’11,3% favorevoli a investire una parte delle loro risorse in attività finanziarie ad alto rischio e con alti rendimenti potenziali
circa la metà sembrerebbe comunque disposta ad investire sui mercati, riconoscendo il ruolo strategico della #consulenza.

Il rapporto di fiducia che si instaura tra il consulente finanziario e il risparmiatore, permetterà la riduzione di azioni e fenomeni quali:
>BASSA DIVERSIFICAZIONE, cioè differenziare gli investimenti per ridurre al minimo il rischio di perdite: 
“guadagnare di più e rischiare di meno”
perché le possibili perdite di un investimento verrebbero bilanciate dalle performance positive degli altri
>HOME BIAS, cioè quell’errore cognitivo che spinge verso soluzioni di investimento più semplici, confidando in ciò che é noto e familiare per rifuggire dalla paura di sbagliare. Questo genera l’illusione di poter controllare ciò che potrebbe accadere in futuro, andando a nuocere sulle scelte di investimento
>FENOMENO OVERCONFIDENCE, cioè quell’eccesso di fiducia nelle proprie abilità, in seguito ad eventi del tutto casuali…
in realtà, tra l’altro,  uno dei maggiori motivi che portano al fallimento degli obiettivi prefissati! 


Per evitare di cadere vittime di questo fenomeno, bisognerebbe porsi due domande importanti:
     1) “Quali sono state le condizioni che mi hanno permesso di avere successo in passato?”
…in modo da capire se i precedenti successi sono stati frutto di una situazione favorevole indipendente da noi o merito di una nostra capacità sfruttabile in futuro;
     2) “E se non andasse come previsto, cosa dovrei tenere in conto?” 
…acquisire consapevolezza che le condizioni cambiano e, restare ancorati ad un passato successo, potrebbe farci sottovalutare un nuovo scenario.
>EFFETTO DUNNING-KRUGER, cioè quella distorsione cognitiva nella quale si sovrastima la propria preparazione, giudicandola a volte al di sopra della media, nonostante si sia poco competenti in un determinato campo e si posseggano scarse informazioni su determinati argomenti… 
in sostanza: meno si sa, più si pensa di sapere!
     Socrate, al riguardo, sosteneva: 
“É SAPIENTE SOLO CHI SA DI NON SAPERE, NON CHI SI ILLUDE DI SAPERE E IGNORA COSÍ PERFINO LA SUA STESSA IGNORANZA!”

Queste situazioni, figlie delle nostre emozioni, si vanno inevitabilmente a ripercuotere sulle nostre scelte finanziarie.

É proprio questo il motivo per cui bisognerebbe affidarsi ad un professionista che, grazie alle sue competenze, alla sua esperienza e alla sua professionalità, riesce a perseguire gli obiettivi del cliente nel modo più corretto e, soprattutto, senza farsi fuorviare da coinvolgimenti emotivi!